gruppoHainz

L’articolo del marzo 2010 sull’acqusizione di Chrysler non ha portato ad un reale aumento dell’offerta di Fiat con la saturazione degli impianti produttivi Fiat e ad un miglioramento della gamma, ma solo ad un’integrazione delle gamme tra le due sponde senza intervenire per Alfa Romeo e utilizzando le Chrysler per offrire l’alternativa Lancia, mentre in realtà si poteva effettuare un buon rebadging:

http://www.gruppohainz.it/fiat/fiat-chrysler-uguale-fiat/